Alert Chiudi Logo unik design studio Facebook Instagram LinkedIn NextDoor Twitter Youtube
News

Sta arrivando la stagione dei monitoraggi di Citizen science!

Da anni Legambiente si impegna a raccogliere e catalogare tutti i piccoli rifiuti abbandonati: un importante lavoro che mostra risultati concreti nella lotta all'inquinamento.
I monitoraggi posso svolgersi lungo gli argini dei fiumi, sulle spiagge e nei parchi cittadini, e sono fondamentali per il coinvolgimento di soci e nuovi volontari in quanto preziosi momenti di formazione e divertimento.

È possibile, già da ora, organizzare le iniziative:
-Beach Litter - fino al 21 aprile - è disponibile qui la guida e bisognerà caricare i risultati a questo link. 
-Park Litter - fino all'8 settembre - qui sono disponibili la scheda da compilare e la guida, mentre qui la piattaforma su cui caricare i risultati.
-River Litter - fino all'8 settembre - è disponibile qui la guida e bisognerà caricare i risultati a questo link. 

Save the date!  
É prevista una formazione online a cura dell’ufficio scientifico nazionale di Legambiente sui protocolli per i monitoraggi di beach, river e park litter, in programma il 19 marzo dalle 17:30 alle 19:00: a questo link trovate il modulo per l’iscrizione al corso di formazione. 

N.B. Riceverete il link per collegarvi qualche giorno prima dell’appuntamento dall’indirizzo scientifico@legambiente.it. La formazione sarà registrata. 

Nel 2023 sono stati effettuati circa 500 monitoraggi e i risultati sono disarmanti: 25.051 i rifiuti totali censiti in 57 parchi urbani e 7 fiumi monitorati dai volontari, nelle aree verdi una media di 3 rifiuti ogni metro quadrato, sulle sponde dei corsi d’acqua una media di 326 rifiuti ogni 100 metri lineari. La plastica il materiale più trovato. Tra i rifiuti, mozziconi di sigaretta e prodotti usa e getta.
Per saperne di più leggi la news e il comunicato stampa!

Accedi

Non hai ancora un account? Registrati

Hai dimenticato la password?